L’Agenzia delle Entrate ha il potere di riclassificare le poste di bilancio

06/11/2019 (Quotidiano del Fisco del 6/11/2019, Massimo Romeo) Va riconosciuto all’Agenzia delle Entrate il potere di riclassificazione delle poste del bilancio, contestandone i criteri di compilazione in presenza di determinati presupposti al fine di far emergere o meno la sussistenza di un credito tributario e del correlato diritto al rimborso. Questo il principio che emerge […]

Rottamazione-ter: le Entrate inviano 1,4 milioni di risposte

26/06/2019 (Il Sole 24 Ore del 26/6/2019, Norme e Tributi, pag. 21, Enrico Bronzo) Le lettere conterranno gli esiti e le comunicazioni delle somme dovute Agenzia delle Entrate-Riscossione sta inviando a tutti gli interessati la comunicazione delle somme dovute, con l’esito della richiesta di adesione e le indicazioni per procedere al pagamento dell’importo, scontato delle […]

Definizione agevolata: le scadenze del 2018

20/11/2018 Il Decreto Fiscale 119/2018 (Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria) è entrato in vigore il 24 ottobre 2018, il giorno successivo alla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il Capo I del citato Decreto è dedicato alle ” Disposizioni in materia di pacificazione fiscale” e più precisamente: Art. 1: Definizione agevolata dei processi verbali […]

Rottamazione bis: i chiarimenti di Agenzia delle Entrate Riscossione

02/02/2018 Lo scorso 1° febbraio 2018, nel corso del consueto appuntamento di Telefisco, organizzato da Il Sole 24 Ore, Agenzia delle Entrate Riscossione ha dissipato alcuni dubbi in merito alla procedura di rottamazione bis, introdotta con la legge n. 172/2017, di conversione del decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2018. In particolare l’Agenzia delle Entrate […]

Se le consulenze non sono inerenti all’oggetto sociale, i relativi costi sono indetraibili

01/12/2017 Spetta al contribuente provare che i costi dedotti sono inerenti all’oggetto sociale; la relativa fattura non può essere generica. Con queste motivazioni la Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso dei soci di una Srl contro la decisione della CTR del Veneto che, respingendo gli appelli promossi dalla società contribuente, ha ribadito, a conferma […]

Legittima la competenza arbitrale nelle azioni di responsabilità

15/11/2017 La Cassazione con l’ordinanza n.26300 del 6.11.2017 ha rigettato il ricorso promosso dai soci di una società contro la decisione del Tribunale di Ancona che aveva declinato la propria competenza in favore di quella arbitrale in un’azione di responsabilità promossa dai soci contro gli amministratori della società. I giudici di merito avevano accolto le […]

Circolare 21/E: nessun rischio di doppia imposizione per chi aderisce alla voluntary disclosure bis

24/07/2017 Con la Circolare n.21/E/2017 l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti riguardanti la voluntary disclosure bis e ha illustrato le novità introdotte dall’art.1-ter, DL n.50/2017. Il primo importante chiarimento riguarda il caso dei contribuenti che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi in Italia (omessa presentazione della dichiarazione o omessa indicazione dei redditi esteri), pur avendo correttamente adempiuto agli obblighi […]

Legittimo l’accertamento induttivo anche se basato su presunzioni tratte da un quaderno

14/03/2017 I giudici tributari di primo e secondo grado avevano rigettato le posizioni dell’Agenzia delle Entrate, che dal rinvenimento di alcuni quaderni nella disponibilità dello stesso contribuente, su cui erano annotati fornitori, clienti, prodotti ceduti e relativi importi, aveva desunto lo svolgimento dell’attività commerciale da parte di un imprenditore agricolo, anche se questi, in relazione alla sua attività di agricoltore […]

COMPENSAZIONE PER L’ANNO 2016 DELLE CARTELLE ESATTORIALI

27/07/2016 Il decreto MEF 27 giugno 2016, pubblicato con GU del 12 luglio 2016, ha confermato anche per l’anno 2016 la possibilità per imprese e professionisti che vantino crediti verso la Pubblica Amministrazione di compensarli con i debiti da cartelle esattoriali notificate entro il 31 dicembre 2015. Le disposizioni riguardano crediti non prescritti, certi, liquidi […]