e-fatture: slitta al 2021 la procedura di integrazione dell’imposta di bollo

29/05/2020 Per agevolare il pagamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche, pari a 2 euro ai sensi dell’art. 13 della Tariffa allegata al D.P.R. n. 642/1972, l’Agenzia delle Entrate rende noto ai soggetti passivi IVA, tramite l’area riservata del proprio sito Internet, l’ammontare dell’imposta dovuta, calcolata in base al numero delle fatture che recano l’apposita annotazione […]

DL “Liquidità”: le principali novità in sintesi

10/04/2020 Attraverso il decreto legge n. 23 del 08.04.2020, cosiddetto decreto “Liquidità”, il Legislatore nazionale ha disposto una serie di interventi con lo scopo di sostenere l’economia nazionale. Pubblicato in G. U. n. 94 dell’8 aprile 2020, ed entrato in vigore dal giorno successivo, 9 aprile 2020, il decreto legge battezzato “Liquidità”, n. 23 dell’8 […]

Le dichiarazioni di intento dal 2020

13/01/2020 Dal primo gennaio 2020 cambiano le regole sugli obblighi relativi alle dichiarazioni d’intento che non dovranno essere più spedite al fornitore e annotate, sia dall’emittente che dal fornitore stesso, in un apposito registro. L’articolo 12-septies del decreto-legge “Crescita”, n. 34 del 30.04.2019 , convertito con modifiche nella legge n. 58 del 28.06.2019, ha apportato importanti […]

Cessioni UE non imponibili con la prova del trasporto

25/09/2019 (Il Sole 24 Ore del 25/9/2019, I Focus del Sole 24 Ore, pag. 9, Simona Ficola, Benedetto Santacroce) IVA. Con l’accordo contrattuale si dimostra la buona fede del cedente L’accordo contrattuale per l’acquisizione della prova del trasporto della merce all’estero da parte di terzi può essere un elemento per provare la buona fede del […]

Spese migliorative su beni di terzi, rettifica alla detrazione

02/05/2019 (Il Sole 24 Ore dell’1/5/2019, Norme e Tributi, pag. 17, Gian Paolo Tosoni) La rettifica della detrazione va effettuata sulle spese di manutenzione sostenute con riferimento agli immobili estromessi dall’impresa, a condizione che le spese siano incrementative e che non abbiano esaurito l’utilità al momento dell’estromissione; né rileva, a tal fine, la circostanza che […]

Non si applica l’iva per le somme corrisposte a titolo risarcitorio

27/03/2019 Il tema affrontato dall’Agenzia delle Entrate nella Risposta n. 74 riguarda il corretto trattamento IVA sulle somme corrisposte a titolo esclusivamente risarcitorio nell’ambito di un’attività di recupero crediti. La Società istante ha affidato alla società Beta l’incarico per un recupero credito considerato di complessa esigibilità. La società Beta, conclusa l’attività con esito positivo, ha […]

Enea: più tempo per comunicare i dati 2018

08/03/2019L’Enea ha reso pubblico che “è prorogato al 1° aprile 2019 il termine per la trasmissione dei dati, attraverso il sito ristrutturazioni2018.enea.it , per tutti gli interventi di risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili di energia con data di fine lavori nel 2018 (detrazioni fiscali del 50% ex art. 16 bis del DPR 917/86 per le ristrutturazioni edilizie) “. Si ricorda che il […]

L’Agenzia delle Entrate conferma: niente e-fattura per i soggetti obbligati all’invio dati mediante sistema TS

20/02/2019 L’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni punti in merito all’argomento in oggetto tramite la risposta a 3 quesiti. Quesito n. 1 I soggetti tenuti all’invio dei dati mediante Sistema TS devono emettere le fatture elettroniche per le prestazioni sanitarie rese nei confronti delle persone fisiche i cui dati sono inviati Sistema TS? La risposta è No; […]

Regime forfettario 2019: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

04/02/2019 L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato i primi chiarimenti in merito ai requisiti di accesso, alla tassazione da applicare ed alle cause di esclusione del regime forfettario 2019, così come disciplinato dalla Legge di Bilancio 2019. Accesso al regime Possono accedere al regime: i contribuenti che iniziano nel corso del 2019 una nuova attività di […]

Fattura elettronica, scontrino fiscale, ricevuta fiscale per le attivita’ di commercio al minuto: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

16/01/2019 L’Agenzia delle Entrate, con la pubblicazione della Risposta n.7, consolida una certezza, cioè che, pur con l’introduzione della fatturazione elettronica, la fattura, nell’ambito delle attività di commercio al minuto ed assimilate, conserva la sua funzione sostitutiva di altri due documenti fiscali: lo scontrino fiscale e la ricevuta fiscale. Qui di seguito un breve riassunto […]